INSTALLAZIONE STUFA A PELLET : Guide eBay

Scrivi una Guida Guide di: climairshop ( 348Punteggio di feedback compreso tra 100 e 499)  Recensore nella Top 1000
519 di 533 persone hanno trovato questa guida utile.


AVVERTENZE NELL'INSTALLAZIONE DELLA STUFA SERCONDO LA NORMA :

a)L'apparecchio deve essere posto su di un pavimento resistente al fuoco.Qualora venga posto su di un pavimento infiammabile,si deve utilizzare un piano salvapavimento

b)Il sistema di scarico dei fumi si basa sulla depressione(tiraggio) nel luogo di combustione(scarico forzato).Ciò rende necessario che il tubo di scarico venga installato correttamente ed ermeticamente.

c)Per la tenuta dei tubi ed il loro isolamento,utilizzare esclusivamente materiali resistenti al calore(fino a 300 C°) come nastro adesivo in alluminio,lana di roccia,silicone per alte temperature.

d)L'apparecchio deve essere posto in modo che la spina sia accessibile ed a una distanza minima dal muro compatibile con il montaggio del raccordo a T

SISTEMA DI EVACUAZIONE DEI FUMI:per sistema di evacuazione fumi si intende la tubazione che collega l'apparecchio alla canna fumaria per lo smaltimento in efficienza ed in sicurezza dei prodotti di combustione

I prodotti della combustione generati da tutti gli apparecchi alimentati a legna,secondo le vigenti normative,devono essere evacuati in atmosfera per mezzo delle canne fumarie(norma UNI 10683)

CASISTICA  DI INSTALLAZIONE PER LE STUFE :

CASO A : CANNA FUMARIA TRADIZIONALE PREESISTENTE IN MURATURA

Prima di qualsiasi altro lavoro è opportuno pulire bene(con l'utilizzo degli scovoli) la canna fumaria da utilizzare.Si prendono quindi le misure dell'interno(larghezza,profondità,ed altezza) per vedere il diametro e la lunghezza del tubo da inserire all'interno della canna stessa se non in buono stato.Se la canna fumaria fosse di dimensioni elevate è conveniente risanarla introducendo una tubazione in acciao inox,sigillando adeguatamente la parte d'ingresso e d'uscita dello scarico fumi rispetto alla parte in muratura.Si può utilizzare un tubo in inox flessibile a doppia parete con parte interna liscia per evitare il deposito di residui di combustione.Esso oltre ad essere a norma,ha una superficie che facilita l'inserimento in canna fumaria.La cosa indispensabile per un corretto funzionamento è che venga effettuato un buon isolamento termico intorno alla canna.In particolar modo sulla parte terminale dove i fumi arrivano più freddi,l'isolamento termico è importante onde evitare spiacevoli effetti di condensa nella canna stessa.

CASO B: CANNA FUMARIA REALIZZATA CON TUBI IN ACCIAIO INOX COIBENTATO

Usare un raccordo a T con bicchiere di ispezione e staffe di supporto adeguate.Se si costruisce la canna lungo un muro esterno è di norma utilizzare tubi a doppia parete isolati termicamente.All'interno della casa si possono utilizzare tubi a parete semplice,ma è necessario effettuare l'isolamento dei metri di canna fumaria che attraversano eventuali sottotetti o ambienti non riscaldati.Indipendentemente dalla posizione interna o esterna della canna è importante sia provvista di un tappo raccogli condensa,situato nella parte inferiore della struttura.E' inoltre consigliato realizzare uno sportello d'ispezione nella parte inferiore della canna.Questo potrà essere molto utile per raccogliere la fuliggine che si forma durante il funzionamento stagionale della stufa o altra condensa.

CASO C: DIRETTAMENTE SU PARETE ESTERNA

E' possibile anche uno scarico fumi di diametro adeguato per smaltire i prodotti della combustione anche con ventilatore spento,per effetto ad esempio del black-out elettrico.Il dislivello  minimo  di 1,5 metri tra lo scarico posteriore della stufa esterno al fabbricato ed il terminale a T assicura lo smaltimento dei fumi residui della combustione.Se così non fosse i fumi tenderebbero a ristagnare all'interno del focolare ed a fuoriuscire nell'ambiente.

CONSIGLI :

- evitare per quanto possibili tratti orizzontali

- vietato eseguire tratti in contropendenza

- usare massimo 2 curve con cambio di direzione > 90°

- non eseguire tratti orizzontali superiori a 2 metri dando una pendenza minima verso l'alto del 3%

- i condotti devono avere sezione costante;eventuali cambiamenti di sezione sono ammessi solo all'uscita dell'apparecchio mentre è vietata ogni riduzione all'innesto della stufa.

SE HAI TROVATO UTILE QUESTA GUIDA TI CHIEDO DI ESPRIMERE UN VOTO

 


ID guida: 10000000002461681Guida creata: 06/12/06 (aggiornato il 08/10/13)

 
Questa guida è stata utile? Segnala guida

Sei pronto a condividere le tue informazioni con altri utenti? Scrivi una Guida



Ulteriori opzioni di navigazione